martedì 31 maggio 2011

OpenOffice Un’alternativa a Microsoft Office

Il progetto ha come obiettivo l’alternativa a Microsoft Office
Fornito sotto una versione leggera della GPL, quindi totalmente Open Source, gratuito e liberamente distribuibile.
Usato sempre più nelle Pubbliche Amministrazioni (abbatte i costi)
Fornisce a tutti gli utenti un prodotto libero che compete con i prodotti commerciali attualmente dominanti in questo settore.
Open Office ha la caratteristica di essere parzialmente compatibile con i formati di file di Microsoft Office, riesce ad aprire gran parte dei documenti scritti in Microsoft.
Office grazie ad un attento studio, da parte degli sviluppatori, dei formati di salvataggio dei documenti Microsoft Office, sono supportate ufficialmente versioni per Linux (la suite è compresa in molte distribuzioni), ma è possibile installarlo anche su altri sistemi operativi come Windows.

Open office Comprende:
      Writer per documenti di testo (alternativa a Microsoft Word)

      
 Calc per fogli elettronici (alternativa a Microsoft Excel)

       Impress per presentazioni multimediali (alternativa a Microsoft PowerPoint)


       Base per Database (alternativa a Microsoft Access)




Loading...